EMMA DESSAU GOITEIN a PERUGIA con una grande mostra

Arriva nella splendida Perugia, in un contesto storico museale particolarmente raffinato, il Museo Civico Palazzo della Penna, la grande mostra ragionata dell’artista Emma Dessau Goitein (Karlsruhe 1877 – Perugia 17 Settembre 1968)

L’evento, che raccoglie opere e testimonianze relative alla storia di una donna straordinaria, assume un valore particolarmente elevato in virtù dello studio che è stato realizzato e storicizzato ulteriormente grazie alla stampa di un raffinato volume. La mostra che sarà visibile al pubblico per tutto il periodo estivo, impreziosisce senza alcun dubbio lo spessore culturale e storico della città di Perugia grazie ad un evento espositivo unico nel suo genere. A 50 anni esatti dalla scomparsa dell’artista si torna dunque a parlare di una storia di arte e libertà, in cui proprio Perugia è stata, ancora una volta, protagonista. Emma Dessau Goitein visse gli ultimi anni della sua vita proprio qui, nella città di Perugino e Pinturicchio, nella città che conserva tutt’oggi alcune sue opere nel Museo dell’Accademia di Perugia e nella Collezione regionale dell’Umbria, qui dove si trova anche una via a lei dedicata.

Onore al merito a chi ha ha avuto l’idea di celebrare la grandezza di questa donna e a chi ha seguito con cura le ricerche artistiche e storiografiche. Onore al merito all’amministrazione comunale nelle figure della Dott.ssa Teresa Severini, Assessore alla cultura e al Dott. Mario Rampini Presidente dell’Accademia Belle Arti “Piero Vannucci” di Perugia.

Gabriella Moscati Steindler, curatrice della mostra ha pubblicato proprio quest’anno con la casa editrice Mimemis la biografia ragionata di Emma Dessau Goitein con il titolo “La mia vita incisa nell’arte”.

La visita a questa mostra è quasi un appuntamento d’obbligo quest’anno perchè offre anche l’opportunità di visitare un luogo, palazzo della Penna, in cui si possono ammirare anche gli affreschi del pittore di Perugia, Antonio Castelletti (Perugia 1764 – Perugia 1840). “Il giudizio di Paride”, “La fuga di Elena da Sparta” e “Apollo” sono inserite in un contesto storico e architettonico di grande fascino.

Alberto Moioli

La mostra resterà aperta dal 19 Luglio al 9 Settembre 2018 e visibile presso

Museo Civico di palazzo della Penna – Via Podiani 11 – Perugia

Museo dell’Accademia di belle arti “P. Vannucci” – P.zza S. Francesco al Prato 5 – Perugia

per maggiori informazioni:

www.turismo.comune.perugia.it                    www.abaperugia.com 

 

Please follow and like us:
20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *