Nuova vita a Kosmos – la fontana di Alberto Ceppi a Varedo

Una fontana dedicata ai caduti dell’ONU, un’opera scultorea in linea con la straordinaria sensibilità di un uomo speciale e un artista autorevole come ALBERTO CEPPI.

E’ stata inaugurata, sabato 22 Giugno, la Fontana che per molti anni purtroppo era stata abbandonata a sè stessa per colpa della mancanza di manutenzione e attenzione politica e di conseguenza rovinata dai sempre troppi stupidi che si divertono a vandalizzare opere pubbliche.
Onore al merito dunque alla nuova amministrazione comunale che ha preso a cuore il progetto di rinascita dell’opera, ha trovato i fondi e l’ha portata a termine, segno che quando c’è la volontà tutto è possibile. Grazie dunque al Sindaco Filippo Vergani e alla sua giunta, presente nella grande e ben organizzata inaugurazione.

Dispiace davvero molto che Alberto ci ha lasciato e non ha potuto vedere la sua fontana tornare in vita ed è proprio di vita che secondo me si sarebbe dovuto parlare perchè il monumento non è un’opera funeraria, ma un autentico INNO ALLA VITA.

I molti simboli inseriti nell’opera sono da un lato il riflesso dell’animo buono di Alberto Ceppi, dall’altro un messaggio di vita e speranza tutti da leggere tra l’arco della pace, lo zampillo dell’acqua e il rigoglioso albero. In tutto ciò l’artista ne era un vero Maestro, apprezzato ovunque grazie ai suoi preziosi insegnamenti, ammirato per le sue straordinarie opere, capolavori che rimarranno sempre come testimonianza della presenza sul nostro territorio di un uomo e un artista eccezionale.

Il mio pensiero vuole in realtà evidenziare l’importanza del messaggio che Alberto ha voluto inserire nell’opera, nella speranza che in futuro si possa contare anche sulla presenza di una targa che ne spieghi il significato e magari, proprio per questo, sensibilizzi chi passerà da quel luogo ed averne maggior rispetto del passato.

Auspico dunque che Kosmos diventi un centro di gioia, vita e riflessione, perchè proprio l’amico Alberto Ceppi, ne son certo, sarebbe felicissimo se questa fontana potesse diventare anche un nuovo pretesto per avvicinare attività scolastiche e sensibilizzino quelli che saranno i custodi futuri del patrimonio storico, artistico e dunque identitario di oggi. Volendo ora l’assessore alla cultura TAU CRISTINA RITA ha un nuovo importante mezzo per poter lavorare alla cultura e alla bellezza del proprio territorio, son certo che ne farà tesoro.

Una lunga storia, travagliata e appassionata, quella di Kosmos, passata da servizi giornalistici e televisivi ma oggi finalmente possiamo dire che ha avuto un meritato lieto fine, idealmente concluso con un grande abbraccio, come quell’ellisse che troviamo nell’opera, alla moglie Benedetta, sempre presente e ora più che mai giustamente emozionata ed accompagnata dalla sua splendida e immancabile famiglia.

 

Grazie infine a te, Alberto Ceppi.

Alberto Moioli

 

la storia e le notizie. Gli scandali e i serivizi

 

Ne parlai anche io nel 2015 come denuncia dello scempio che era in corso

ma soprattutto ne parlò Striscia la Notizia nel servizio del 2014 …. istruttivo ora osservare fino a dove si era arrivati, asupico però ora che proprio la striscia Satirica di Mediaset torni sul luogo per documentarne la buona notizia e l’ottimo lavoro svolto.

 

www.albertoceppi.com

 

 

Please follow and like us:
error20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *