EUROPA DEL FUTURO – “Valori, identità e prospettive”

ARTISTI

Luisa Angelucci (Berlino), BettyBellù, Mario Biscaldi, Maria Teresa Bolis, Martino Brivio, Mauro Calvi, Valeria Croce (performer), Claudio Elli, Alessandra Canali, Maria Patrizia Epifania, Carlo Guzzi, Valeria Angelini Maggiolo, Gianmario Mazzola, Giuseppe Monguzzi, Elda Pedrocchi, Gaspare Perego, Olga Potyomkina, Danilo Sanvito, Silvia Senna, Sonia Scaccabarozzi , Cristiana Zamboni e i ragazzi RSD di Mandello del Lario.

Torna l’appuntamento con la mostra d’arte organizzata dal Circolo Don Ennio Bernasconi di Lissone e come tradizione con un argomento particolarmente attuale.

L’evento prevede come consueto una lunga progettazione non solo per consentire agli artisti invitati di realizzare materialmente l’opera ma anche di confrontarsi con tematiche particolari con profondità e coscienza.

Nell’approccio iniziale ci siamo chiesti: “chi può riflettere sull’identità culturale ed i veri valori fondanti dell’Europa? Chi può farlo scevro da tutti i pregiudizi storici e dalle strumentalizzazioni politiche, ideologie ? Chi può creare una riflessione libera e concreta su quella fondamenta sulla quale dovrebbe poggiare la costruzione della futura Europa, se non gli Artisti?

Coloro i quali, nella storia, hanno dimostrato di saper anticipare il futuro attraverso una capacità e una sensibilità straordinaria che parte sempre da un confronto con sé stessi, con un approccio libero e potente.

L’idea è stata quella di chiedere ad una selezionata lista di artisti, una loro visione libera, sull’Europa, lontano da ideologie politiche e pregiudizi storici. A loro è stato chiesto non un giudizio critico ma una VISIONE, un’idea per il futuro, a loro, nella massima libertà espressiva è stato chiesto una riflessione propositiva e costruttiva, senza volgarità, provocazioni o polemiche.

Ho il piacere e l’onore di curare anche quest’anno questa straordinaria iniziativa culturale grazie all’organizzazione di un’associazione davvero speciale.  L’evento espositivo che si svolgerà  presso la sala mostre di Palazzo Terragni a Lissone dal 26 Ottobre al 3 Novembre 2019 ospiterà amici artisti non solo espressione del territorio come ho sempre fatto in queste occasioni ma ho voluto offrire la possibilità d’avere una visione nuova anche attraverso il coinvolgimento di artisti di origine straniera ma residenti proprio in città e artisti italiani residenti all’estero. Quello che emerge dalla mostra è la fotografia di una riflessione collettiva, un dialogo tra artisti e tra linguaggi differenti, siano dipinti, sculture, installazioni o performance visive e musicali.

Vi aspetto all’inaugurazione mostra il  26 ottobre 2019 alle 10.30 nel teatro di Palazzo Terragni

Alberto Moioli

 

 

 

Please follow and like us:
error20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *