“Dervio in arte” – un museo a cielo aperto

“Dervio in Arte” è un progetto lungimirante che coinvolge la già stupenda cittadina che si affaccia sul ramo di lecchese del lago di Como.
Qui, per volere di un’amministrazione comunale particolarmente sensibile, ha preso avvio un progetto che si fo

nda sulla volontà di “arricchire” con l’arte e la cultura il proprio arredo urbano attraverso la storia e le tradizioni. (Sito del Comune di Dervio)

Il progetto fotografico

Su questa scia sono stati selezionati, per ora, centocinquanta scatti fotografici per

l’allestimento di una vera e propria mostra permanente esposta nelle caratteristiche “strecce”, le strette vie del centro della città.

 

Il percorso espositivo, che in parte ripercorre anche il “sentiero del viandante“, è un invito a seguire la stessa storia di Dervio in modo accattivante, insolito e particolarmente piacevole. Immagini fotografiche, raccolte dagli archivi storici, che narrano scorci e momenti dell’ultimo secolo e mostrano, non solo le variazioni architettoniche, ma anche gli usi e i consumi di un tempo che scorre indubbiamente troppo veloce.

 

Onore al merito dunque a chi ha creduto nel progetto che per ora si articola tra le “strecce” del centro e si allunga fino ai raffinati disegni posti vicino al lago e raccontano la storia della barca lariana.

Street Art

A rappresentare Dervio nella sua versione più turistica e attuale; il lago, la forza dell’acqua mossa dal vento, le montagne e l’imbarcazione a vela, sono gli elementi che caratterizzano il  murale realizzato dal famoso street artist VIM (profilo instagram).

L’opera accoglie chiunque si trovi a passare in auto da Dervio, arrivando dall’alto lago, ed è una gradevole sorpresa anche per chi ha il desiderio di leggere nel dipinto l’essenza vera di Dervio e del lago. In particolare si noti come le montagne disegnate da VIM si collegano con i profili delle montagne reali che si stagliano sullo sfondo creando un autentico dialogo tra arte e realtà, tra disegno e natura.

Da parte mia, che ho il piacere e l’onore di far parte del progetto, una sola grande emozione, riscontrata sabato 21 maggio nel corso dell’inaugurazione alla quale ha preso parte, oltre all’amministrazione comunale, anche un pubblico particolarmente qualificato e interessato, un confronto indubbiamente interessante, gratificante ed  un’accoglienza davvero straordinaria.

Grazie.

 

Alberto Moioli

RASSEGNA STAMPA “LECCONOTIZIE”

RASSEGNA STAMPA “LECCONOLINE”  pre evento

RASSEGNA STAMPA “LECCOONLINE” post evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *